Bisceglie, presentazione libro “Ultimo desiderio – Se ti tradisco (non) è la fine del mondo”

0
168

Un libro che è stato definito “una sulfurea ed esilarante raccolta di trame concatenate sul tradimento ai tempi della fine del mondo. Ironico, divertente, ma anche utile per riflettere su fenomeni quali lo squallore della vita routinaria, la perdita dei valori, la mercificazione dei sentimenti e del sesso…”.

Sei storie articolate in 12 racconti speculari, introdotti da un antefatto “giallo” esilarante.   La fine del mondo rappresenta un archetipo, per dirla con Jung può essere “il contenuto universale e primordiale dell’inconscio collettivo”. Evidentemente l’occasione serve a liberare ulteriormente i sogni proibiti di uomini e donne. Può essere la fine del mondo o la morte o qualunque altro evento che rappresenta una scadenza inevitabile, una deadline, a mettere in moto meccanismi altrimenti sopiti o semplicemente usati per abitudine e trasformarli nell’incommensurabile Ultimo Desiderio.

 

Sei autori (Eva Clesis, Berarda Del Vecchio, Gabriella Genisi, Michele Marolla, Michele Monina, Alberto Selvaggi): tre donne e tre uomini, che raccontano la doppia visione dell’ultimo desiderio. Dodici racconti del libro “Ultimo desiderio” – edito da Gelsorosso e curato da Michele Marolla – o meglio 6 racconti di base e 6 racconti speculari (la stessa storia vista dall’altro protagonista del racconto). Sei storie, ma dodici visioni diverse e un racconto-antefatto giallo esilarante. Scrittori che raccontano “ultimi desideri” tra commedia e dramma, ricerca interiore e sogni inespressi, con il tradimento come elemento unificante.

Il libro, presentato anche al Salone internazionale del Libro di Torino, utilizza come pretesto la grande bufala della fine del mondo, che sarebbe stata annunciata dai Maya, per scandagliare ansie, amori rimasti inespressi, pulsioni sessuali, perdita di inibizioni.

Ma la sfida alla scaramanzia di autori ed editore va oltre, non si ferma ai Maya…

Il mondo sta per finire? Hai una scadenza inevitabile che segna il giro di boa? Hai un appuntamento inderogabile che cambierà la tua vita? Qual è il tuo ultimo desiderio rispetto a questa deadline? E’ confessabile? Sei pronto a raccontarlo?  “Ultimo desiderio” è un progetto più ampio del libro, infatti, chi vuole raccontare il suo Ultimo Desiderio può farlo venerdì sera a Bisceglie oppure sul sito www.ultimodesiderio.it , una sorta di luogo dove potersi raccontare, o confessarsi, se si preferisce, in vista di una scadenza. Racconti, vite, persone che potrebbero materializzarsi anche in uno show televisivo, in un film, in una piece teatrale, o in un grande evento.  Insomma, la storia non finisce qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here