Andria, Giornata della Memoria e Legalità: corteo per le vittime delle mafie

0
190

Per ricordare le vittime di tutte le mafie e per diffondere un forte segnale di giustizia, legalità e speranza, il Presidio di LIBERA ha organizzato con l’Amministrazione Comunale – patrocinio dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura – la“Giornata della Memoria e Legalità”.

In tale giorno la Città di Andria vuol fare memoria delle vittime innocenti di mafia, perché quei nomi siano il seme fecondo di un impegno per una legalità diffusa. La Giornata si svolgerà lunedì 24 marzo 2014 secondo il seguente programma:

In mattinata CORTEO PER LA CITTA’: la marcia è l’importante opportunità per incontrare la cittadinanza, gridare a gran voce la voglia di giustizia, legalità e democrazia nella nostra amata città che auspichiamo possa essere libera da ogni manifestazione di violenza ed illegalità.

Il programma della mattinata è il seguente: ore 10,00 piazza CATUMA: raduno dei partecipanti; formazione del corteo e partenza alle ore 10.30 seguendo il seguente percorso: via Carlo Troya, piazza Municipio, via Pendio San Lorenzo, via Manthonè, piazza Porta la Barra, via Orsini, via Jannuzzi, via A. De Gasperi, porta Castello; arrivo a piazza Catuma alle ore 11.00; momento conclusivo con lettura dei nomi delle vittime di mafia pugliesi, dei pensieri degli studenti delle scuole secondarie. Saluto delle Autorità.

Hanno assicurato la loro presenza il Sindaco avv. Giorgino, l’Assessore alla Cultura avv. Nespoli, il Vicario don Gianni Massaro.

Il corteo sarà aperto dal Gonfalone della Città e dallo striscione di LIBERA, a seguire una rappresentanza delle: scuole primarie, scuole medie, scuole superiori.

Ad ogni classe delle Scuole Primarie è Secondarie di Primo Grado è stato assegnato il nome di una vittima di mafia della Puglia, gli studenti dovranno riportare il nome assegnato su un cartoncino sagomato a forma di frutto. I cartoncini saranno consegnati, al punto d’arrivo, ad un referente che lo appenderà ad un albero di piazza Catuma per creare simbolicamente “L’albero dei frutti della legalità”.

Nel pomeriggio presso la SEDE di LIBERA in via Genova, 10: ore 18.00, presentazione nazionale dell’olio extra vergine di oliva tipo “mono cultivar coratina” prodotto in agro di Andria su un terreno, confiscato alla malavita, in concessione alla Coop. Libera Terra Puglia- Mesagne. Il prodotto sarà commercializzato e venduto nelle Botteghe di LIBERA e nei circuiti nazionali di Libera Terra.

La sera in  CATTEDRALE:ore 19,30, organizzato dalla Diocesi, celebrazione del:“IX Anniversario prodigio Sacra Spina” con l’intervento e la testimonianza di Don Luigi Ciotti, Presidente di LIBERA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here