Andria, “Ch’io senta amor per femine”: musica barocca da camera sulle donne e gli amori

0
194

Un incontro per riscoprire la dimensione domestica della musica. Voci e melodie che narrano le donne e gli amori attraverso la musica barocca, con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare artisti del territorio e del Sud, appartenenti al presente e al lontano passato (come Giovanni Paisiello e Mauro Giuliani). 

A partire dal Seicento, con musica da camera si definisce l’ambientazione profana dei concerti, eseguiti appunto in una “camera”, per distinguerla dalla musica sacra suonata in chiesa. A questo genere appartengono tutti quei brani eseguiti a un numero di strumenti che non superi i dieci. La musica da camera prevede la scrittura a “parti reali”, cioè con un solo esecutore per ogni parte prevista dall’autore.

L’incontro sarà accompagnato da assaggi di Fucina. È necessaria la prenotazione all’indirizzo mail fucina.domestica@gmail.com  che è da considerarsi valida solo se si riceve una risposta di conferma. Per maggiori informazioni è possibile contattarci al numero 349.0874108 oppure al 339.7720063.

Valeria Di Maria inizia da piccolissima gli studi di pianoforte per poi scoprire la passione per il canto. Muove i primi passi nel coro “Farinelli” di Andria, diretto dal m° Graziano Santovito; prosegue gli studi musicali a Bari con “Il Dodicino”, ensamble cameristico barocco diretto dal m° Antonella Arnese e parallelamente intraprende la carriera da solista, proseguendo l’attività concertistica in Italia e all’estero, diretta da maestri quali Acciai e Berrini. Dal 2010 dirige gli “Accorati”, coro cameristico a cappella andriese. Dall’ottobre 2012 è allieva del m° Anna Maria Stella Pansini presso l’“Accademia Musicale Federiciana”. Nel settembre del 2013 partecipa al Master con il soprano Ines Salazar presso l’Accademia di musica “Aldo Ciccolini” di Trinitapoli; nel Gennaio 2014, presso il teatro “Orfeo” di Taranto, interpreta il ruolo del “Gatto” nell’opera in 2 atti di Hans Krasa “Brundibar”, diretta dal m° Francesco Lotoro con l’orchestra della “Magna Grecia”.

Luciana Attimonelli è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari e in musicoterapia presso il CEP della Cittadella di Assisi, collabora con diverse formazioni cameristiche, scuole di ogni ordine e grado e centri di riabilitazione. Nel 2011 ha fondato la Scuola di musica, danza e artiterapie “Musincanto” ad Andria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here