Barletta, Liberincipit presenta il noir “Non è come appare” di Giuseppe Di Pace

0
159

“Un serrato noir che da Bari arriva fino all’Estonia e distrugge lo stereotipo del Sud Italia da cartolina, per mostrarlo in tutta la sua brutale realtà”. In una Bari tratteggiata a tinte fosche, prende il via l’indagine sull’omicidio di un barbone nella città vecchia coordinata dal commissario Rinaldi e dal suo viceispettore, la bellissima Bianca Vitale.

Da qui si snoda un serrato noir “girato” tra la Puglia e l’Estonia, affondato nel torbido di vicende che
rompono definitivamente l’idea di un Sud Italia confezionato per i turisti. Quello di Di Pace è un esordio sorprendente, poiché l’autore è tra i pochi che, negli ultimi decenni, hanno saputo senza indugio alzare il velo e mostrare l’“altra” faccia di una realtà per troppo tempo ingabbiata in cliché consolatori.

Il rosso scuro della Puglia non è più solo quello del vino, ma intreccia nei suoi rivoli anche il colore del sangue. GIUSEPPE DI PACE è vicequestore della Polizia di Stato. Laureato in giurisprudenza, perfezionatoin diritto penitenziario e minorile ed esperto in criminalistica, ha diretto per molti anni il Gabinetto di Polizia Scientifica della Puglia. Nato a Margherita di Savoia, vive e lavora a Bari. Questo è il suo primo romanzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here