A Barletta la pianista russa Lilya Zilberstein in concerto al Teatro “G. Curci”

0
196

La sua collaborazione con Martha Argerich, forse la più grande pianista vivente, dà la misura dell’eccellenza raggiunta da questa grande artista. Il programma sarà  dedicato interamente a Chopin  nella prima parte , mentre nella seconda parte saranno  celeberrimi Quadri di un’esposizione di Mussorgskij, senza dubbio uno dei capisaldi della letteratura tardoromantica russa per pianoforte, a fare da padroni. L’insieme di questi brani nello stesso programma da concerto è da solo indice della statura artistica e strumentale della Zilberstein. Lilya Zilberstein nelle sue performance evidenzia la propria impronta sonora già dalle prime battute, con una coerenza e un controllo strumentale straordinari. Le sue sonorità potenti e mai dure ricordano la poderosa cantabilità di Lazar Berman.

La sua lettura interpretativa si inscrive nella tradizione, ma i suoni sono così belli che non si ha mai l’impressione di qualcosa di già ascoltato. La chiarezza, infine, nell’esposizione di ogni singola frase è meravigliosa e pare quasi di poter leggere la partitura. L’unicità della Zilberstein è nella capacità di passare in un attimo dalla potenza alla leggerezza, dalla pastosità alla brillantezza sgranata del jeux perlée, con un gesto della mano quasi rilassato che non comunica fatica, ma una naturale appartenenza alla musica che sta interpretando.

Alla fine del Concerto alla pianista Lilya Zilberstein sarò consegnato il “Premio alla Carriera” a cura della Fidapa, sezione di Barletta, proprio a sottolineare la grandezza e la fama di questa importante pianista.

Info 0883 332456   – 3803454431.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here