Margherita di Savoia, Telethon: libro di Maria Ronzino sulla disabilità

0
330

Il libro di Maria Ronzino è una raccolta di versi sciolti che descrivono quotidianità, sentimenti, ansie e speranze dell’autrice, affetta da distrofia muscolare, che delinea, pagina dopo pagina, la sua visione della vita.

Presenti all’evento, Michele Catino (Unitalsi), Emidio Perrone (direttore medico Asl) e Nico Palatella (responsabile provinciale di Telethon). A fare gli onori di casa per il Comune di Margherita, il vicesindaco Angela Cristiano ed il consigliere delegato ai Servizi sociali, Salvatore Giannino.

Tema del dibattito, moderato dalla giornalista Melania Lacavalla, la condizione dei portatori di handicap. “Fino alla legge 104 – ha osservato Angela Cristiano in sede di discussione – la disabilità coincideva con l’emarginazione anche normativa. Oggi è stata superata la concezione assistenzialista del sostegno istituzionale, anche se ancora le Regioni vincolano gli interventi alla disponibilità di risorse, di fatto non assicurando un effettivo aiuto”.

“Negli anni – ha precisato il consigliere Giannino – l’assistenza domiciliare ai portatori di handicap è cresciuta d’importanza, nell’ambito dei Piani sociali di Zona. A Margherita, dove eravamo anche culturalmente all’anno zero, in questi mesi ci si è sforzati di abbattere le barriere sociali e culturali, a partire da quelle architettoniche”. Il riferimento, alle ordinanze tese alla disciplina degli spazi pubblici: “Non era ammissibile – ha chiarito il consigliere delegato – che troppi marciapiedi fossero invasi da tavoli ed arredi abusivi, che di fatto rendono difficile la vita dei disabili”.

“Lottare per l’integrazione significa innanzitutto garantire a tutti gli stessi diritti”, ha infine concluso il vicesindaco Cristiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here