Bisceglie e Spinazzola, “La Traviata” dalla Scala di Milano nei cinema

0
187

La Prima del Teatro alla Scala è il terzo attesissimo appuntamento de La Grande Stagione Live 2013/2014 di Microcinema, che sta ricevendo un sempre maggiore apprezzamento di pubblico.

La Traviata è un’opera in tre atti ispirata alla celebre pièce di Alexandre Dumas figlio («La signora delle camelie»). Bersaglio della censura, il melodramma debutta nel 1853 alla Fenice di Venezia, per consacrarsi poco dopo come uno dei capolavori verdiani. Amata dal pubblico di ogni epoca, La Traviata ha attraversato tutti i linguaggi artistici: dalla letteratura al cinema, dalla pittura alla tv. La Traviata è un “must” che da sempre “fa tremar le vene e i polsi”.

Alla direzione del maestro Daniele Gatti, che negli anni ha mostrato in tutto il mondo, per forza e lirismo, un invidiabile acume verdiano, si affianca la magistrale regia e scenografia di Dmitri Tcherniakov.

Come noto, per essere Violetta, ci vogliono più voci e più anime in un solo cuore di soprano e la tedesca Diana Damrau, la più famosa Violetta dei nostri tempi, ha la presenza, il carattere e le “voci” dell’animo per rendere vivo il suo personaggio. Accanto a lei, Piotr Beczala e il grande baritono verdiano Željko Lučić.

Microcinema proporrà fino a maggio alcune delle Opere più note ed amate, interpretate da grandi artisti internazionali, per avvicinare il pubblico alla Lirica, contribuendo alla diffusione del patrimonio della tradizione lirica italiana ed internazionale. Un progetto ambizioso che dal 2006 incontra un successo di pubblico sempre in costante crescita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here