Barletta, presentata la 3^ edizione della Rassegna GiovanIdee: l’arte del teatro incontra tutti

0
354

Un cartellone che vanta, rispetto alla scorsa edizione, un numero maggiore di spettacoli, ben 8 con tre repliche ciascuno, per un totale di 24 serate in cui si è pensato proprio a tutti , per permettere anche a chi lavora o chi ha impegni settimanali di avvicinarsi alla realtà teatrale: novità di quest’anno è infatti l’introduzione dello spettacolo della domenica pomeriggio.

Una rassegna giovane e piena di idee , con un cartellone altamente variegato, da attori più giovani ai maestri del teatro; ed è proprio grazie a loro che il progetto di radicalizzazione nel territorio può avvenire, come spiega il Direttore artistico Ermanno Rizzi : “ La nostra idea è quella di far diventare questo posto – il Gos, sito in Viale Marconi – un centro culturale polivalente , infatti durante la rassegna oltre agli spettacoli teatrali, ospiteremo delle mostre di arte pittorica e delle letture di brevi saggi di narrativi”.

Il leitmotiv di questa rassegna sarà creare emozioni, e l’ ospite che arriverà in teatro sarà cullato sin dal suo ingresso, e per ogni spettacolo vivrà immerso in emozioni ogni volta diverse e sorprendenti.
“Barletta ha delle grandissime risorse, soprattutto in campo teatrale – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche alle Identità Culturali Giusy Caroppo – ma questo passa un po’ in sordina e troppo si è pensato che ci si potesse basare sulla forza dei singoli, il volontariato è molto importante ma non si vive solo di volontariato o di buona volontà, il teatro va sostenuto . Dovremmo cercare di lavorare tutti insieme per cercare di fare una sorta di mappatura delle nostra città. ”

“La crisi non ci fa demordere – ha detto il Direttore artistico Ermanno Rizzi- e quest’anno per la terza volta, dopo aver aumentato gli spettacoli, aggiunto la domenica pomeriggio, e coinvolto attori di grande rilievo, abbiamo scoperto che a Barletta c’è voglia di unirsi e fare teatro insieme. E oltre agli spettacoli teatrali, nel foyer ospiteremo delle mostre di arte visiva. E’ una rassegna che nasce al Teatro Totò di Roma, con una prima edizione di 4 spettacoli, poi lo scorso anno a Barletta con 5 spettacoli e quest’anno 8 e ne vedrete delle belle.”

Alla conferenza di presentazione sono intervenuti l’Assessore alle Politiche dell’Identità Culturali di Barletta l’Assessore Giusy Caroppo, il Direttore artistico Ermanno Rizzi, il Responsavile Comunicazione Francesco Fellini, gli attori Andrea Cramarossa , e la compagnia “I Nuovi scalzi” di Savino Italiano e Olga Mascolo.

La rassegna alzerà il sipario il 24/25/26 gennaio: “Kafka nel regno dei Cieli” di e con Andrea Cramarossa

31 Gennaio, 1/2 Febbraio: “L’ amante” di Harold Pinter – regia Marco Paoli produzione Giovani Idee Teatro
14/15/16 Febbraio: “UParrinu” di e con Christian DiDomenico
7/8/9 Marzo: “ Una Scimmia all’Accademia”, produzione Aretè Ansamble
14/15/16 Marzo: “La Cisterna” di e con Massimo Zaccaria
4/5/6 Aprile: “A Perfect Day” di e con Roberto De Chirico
28/29/30 Marzo: “Il codice del Volo” di e con Flavio Albanese
13/14/15 Aprile: “L’almanacco del giorno d’oggi” produzione compagnia I Nuovi Scalzi

E’ possibile acquistare il singolo biglietto al costo di euro 10, o risparmiare  acquistando l’abbonamento per gli 8 spettacoli al costo di euro 55 Euro.  Sono previste riduzioni per possessori di tessera Cts .

I punti di acquisto sono : Cts Barletta, via Nazareth 67 , presso i rivenditori del circuito Booking Show o direttamente presso il Gos prima di ogni rappresentazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here