A Canosa di Puglia in scena “U Gattareul” con Ideateatro ’89

0
276

Cresce l’attesa per i due spettacoli in programma nei giorni di sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre: ingresso fissato alle ore 18,30, il sipario alle ore 19.00. Ultimi dettagli per questa commedia che a detta di coloro che hanno avuto modo di vederla, è stata la più bella fra le tante proposte in questi anni per i vari aspetti trattati, dal culturale al sociale, davvero coinvolgenti ed emozionanti. “Ad un mese circa dal Natale, la nostra promessa di riproporre, viene mantenuta! Sia io che i miei compagni di avventure– dichiara  Forino – sentiamo l’affetto della gente che ci segue ormai da anni in maniera viscerale e passionale, e più si avvicinano le date programmate, con maggiore intensità dimostrano il loro calore. Ed è in virtù di esso che noi ci cimentiamo ogni volta portando sul palco l’amore e la passione per il teatro, cercando di fare sempre meglio! Sia io che il resto della compagnia avvertiamo questa energia positiva, e come sempre cercheremo di trasmetterla al meglio sul palco!”. Ne approfitto di questa presentazione – prosegue  Forino – per ringraziare la dottoressa Nadia Landolfi, dirigente dell’Istituto Comprensivo “Foscolo – De Muro Lomanto”, il dottor Francesco Di Stasi, dirigente dell’Istituto Comprensivo “Bovio-Mazzini”, la vicaria della scuola elementare “G. Mazzini” Maddalena Giaschi e la professoressa Filomena Stellino per la loro fervida e cordiale collaborazione. Ringraziamenti che vanno estesi alle associazioni la FIDAPA, il Comitato Presepe Vivente di Canosa di Puglia, il Comitato di Quartiere “Don Peppino Pinnelli”, l’Associazione Giovanni Paolo II, il Rotary Club di Canosa di Puglia, il Comitato San Sabino di Milano, l’Associazione “Il Ponte” di Torino, la comunità parrocchiale“Gesù, Maria e Giuseppe” che con le loro partnership sostengono l’organizzazione di questi spettacoli teatrali. Un ulteriore ringraziamento va fatto all’amico Raffaele Paradiso per la sua sempre piena disponibilità!Davvero una grande famiglia appassionata al teatro”. 

Ad accompagnarlo sul palcoscenico nel ruolo di Mest Manuel, ci saranno: Nunzia Barbarossa (Carmela), Rosanna Pastore (Maria Fonte), Cosimo Bonavita (Cosimo), Tommaso Luisi (Alfonso), Lina Mosca (Sabata), Sabino D’ Alessandro (Don Ciccio), Giuseppe Minerva(Il Dottore),Vanessa Gangai (Angelina), Riccardo Di Biase/Luca Notargiacomo (Beniamino), Mimmo Gangai (Il Daziere). Rivisitazione del vernacolo e passione per il teatro come veicoli comunicativi, veloci ed immediati, di grande vitalità ed espressività per condividere momenti di inclusione sociale e crescita culturale.

Bartolo Carbone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here