Canosa di Puglia, “100 in vista”: encomio per i diplomati con 100/100

0
832

Quarantatré ragazzi, insieme ad amici e parenti, hanno affollato l’aula consiliare per ricevere la targa di merito dal sindaco, Ernesto La Salvia, dall’assessore alla Pubblica istruzione, Sabino Facciolongo, dal presidente del Rotary, Antonio Di Monte, dal presidente del Rotaract, Marco Tullio Milanese e dal dirigente del settore Scuola, Samuele Pontino.

La manifestazione ha reso merito ai giovani studenti che si sono distinti, mostrando un particolare attaccamento allo studio, consapevoli di rappresentare il futuro della nostra società.

[nggallery id=773]

“Cari ragazzi, mi onoro di avervi miei concittadini – ha detto il primo cittadino -. Voi, attraverso il vostro bagaglio culturale, potrete apportare un notevole contributo per una maggiore crescita economica, civile e sociale del territorio, soprattutto in un periodo storico di grave crisi, come quello che stiamo vivendo, in cui si chiudono gli ospedali e i tribunali, e c’è sempre meno spazio per tutti. Ringraziate i vostri genitori che vi hanno messo nelle condizioni di studiare e conseguire questo risultato. La scuola è per tutti un’opportunità straordinaria se viene ben sfruttata. Chi studia e fa il proprio dovere in classe, infatti, alla stessa maniera in età adulta svolgerà bene il proprio lavoro, diventando una risorsa preziosa per la cittadinanza. Siate ambiziosi, quindi, continuate a studiare, siate consapevoli di essere capaci di saper “fare”. Arrabbiatevi, pretendete di cambiare il mondo! Tocca a voi farlo. Perché se non lo farete voi, non lo farà senz’altro chi vi ha preceduto”.

“Il voto che avete ricevuto – ha detto l’assessore Facciolongo – vi connota all’interno del vostro gruppo sociale: siate fieri del lavoro che avete svolto. Siate quelle mosche bianche che qualificano il contesto sociale. In una società dove impera sovrana la mediocrità, voi siete “persone di qualità” e come tali i vostri insegnanti vi hanno valutato. Continuate così. Nessuno potrà togliervi il diploma che avete conseguito così come nessuno potrà demotivarvi per aver raggiunto il massimo. Vi siete impegnati nel vostro lavoro. Bravi. Proseguite negli studi. In qualità di docente mi commuove vedervi così in tanti. Ringrazio anche chi ha conseguito questo risultato fuori città, portando alto il nome della nostra Canosa”.

”Con la manifestazione “100 in vista” si intende dare lustro alle nuove eccellenze canosine, 14 in più rispetto all’anno scorso, che hanno avuto modo di maturare il loro percorso delle scuole medie superiori, conseguendo la votazione pari a 100 centesimi, comprensiva e non, di lode accademica. A loro tutti l’augurio del Rotary, affinché continuino su questa strada”, ha detto Antonio Di Monte. “Il riconoscimento costituisce l’ultimo passaggio prima di intraprendere un quasi certo percorso universitario – ha aggiunto Milanese – che si auspica in discesa per le prossime matricole, uscite dagli istituti di afferenza con il massimo dei voti. Un orgoglio per la cittadinanza, che premia quarantatré giovani proprio all’interno della Casa comunale”.

Di seguito il nome dei ragazzi premiati:

Del Liceo Scientifico Statale “E. Fermi”:

Nicolas Di Tria, Paolo Elia, Lucia Caruso, Attilio Di Nunno, Silvia Franco (con Lode), Alessandro Manodritta, Mariapia Ludovica Procacci, Giorgia Rollo, Luca Russo, Leonardo Valentino, Donato Foggetti (con Lode), Silvia Keci (con Lode), Alessia Casamassima, Sergio Garofalo, Nunzia Moccia, Monica Sciannamea, Annalaura Garofalo, Elisabetta Sienese, Valeria Terrone, Giulia Coppola, Valentina Curci, Andrea Di Biase, Alessio Gensano (con Lode), Tania Serlenga.

Del Liceo Scientifico Statale “A. Einstein” (Cerignola):

Alessia Lamanna (con Lode), Silvia Spagnoletti.

Del Liceo Classico “N. Zingarelli” (Cerignola):

Federica Capacchione, Alessandra Civita, Maria Sabata Di Muro (con Lode), Sara Gramazio, Emanuela Inguscio, Ottavia Marchese, Daniele Pastore, Viviana Ricatto, Gaia Annarita Russo, Salvatore Greca, Stefania Sinesi, Ilaria Vitali (con Lode).

Dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “L. Einaudi”:

Michele Tomaselli, Davide Mancino.

Dell’Istituto Professionale per il Turismo e Commercio “N. Garrone”:

Beatrice D’Agnelli, Sabina Speranza, Melissa Forina.

Chi non ha potuto partecipare alla cerimonia potrà ritirare l’attestato all’Ufficio Scuola del Comune di Canosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here