Barletta, convegno “Viaggio nella mente del cane”

0
356

“L’aggressività che sfugge ai proprietari” e “Dall’educazione all’addestramento dei cani da supporto ai diversamente abili” saranno i temi affrontati. L’evento è stato ideato e organizzato da Francesco Damico Istruttore ed esperto Cinofililo di Barletta, e l’International Lions Clubs Barletta, Andria e Margherita di Savoia.

Partecipano e collaborano l’Unitalsi, l’Aias, l’Univoc “l’Associazione Nazionale Ciechi”; l’incontro vedrà come relatori Luca Rossi istruttore cinofilo riconosciuto E.N.C.I. Direttore Tecnico e Fondatore del Centro Studi del Cane Italia ASD di Parma e il Prof. Angelo Quaranta Medico Veterinario Comportamentalista specializzato in Fisiologia, Etologia, e bioetica veterinaria presso Università degli studi di Bari “Aldo Moro”, mentre il moderatore della serata sarà il giornalista Giuseppe Dimiccoli.

La conferenza sarà interamente dedicata alla cinofilia, si parlerà non solo dell’aggressività dei cani che sfugge ai proprietari ma principalmente degli studi fatti dallo psichiatra Boris Levinson negli anni ’60 che hanno portato a scoprire i benefici ottenuti dall’interazione tra il cane e l’uomo, fino ad arrivare alla terapia chiamata Pet Therapy e Dog Therapy. I partecipanti alla conferenza avranno la possibilità di viaggiare nella mente del cane, per scoprire che la sua interazione migliora la qualità della vita dell’uomo e permette di vivere ad entrambi una vita di complicità, soddisfazioni ed intense emozioni.

L’evento è un’interessante occasione per sensibilizzare ed informare gli appassionati di cani e tutta la cittadinanza sulle nuove tecniche di educazione comportamentale del cane nella vita di tutti i giorni e nel sociale, grazie alla presenza di professionisti esperti nel settore con anni d’esperienza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here