Andria, conclusa “Solidarte”: raccolti 900 euro per i clown dottori

0
199

Nella sede dell’associazione in Via Trani 47 ad Andria, infatti, vi è stata una mostra d’arte grazie agli artisti Daniela Pagliaro e Gianluca Migliorino, nonché le letture appassionate delle esperienze dei “dottori del sorriso” a cura di Michele Ruta, la musica dell’Accademia Federiciana e l’asta di beneficenza per la raccolta di fondi necessari a garantire la formazione continua ai Clown Dottori, nonché a continuare le attività negli ospedali pediatrici della BAT.

Sono esattamente 900 euro quanto donato dai cittadini che hanno scoperto i nasini rossi, la forza del gruppo e la grande umanità dei primi 25 volontari “Clown Dottori” formati ad Andria dopo un corso durato sette mesi da dicembre dello scorso anno a giugno dell’anno corrente e che la settimana scorsa hanno ricevuto gli attestati proprio dal Direttore Generale della ASL, Giovanni Gorgoni, partner imprescindibile di questa iniziativa.

Ci sono psicologi, dottori, professionisti, studenti e cittadini di qualsiasi estrazione sociale uniti solo dalla passione e dalla voglia di portare un momento di serenità dove c’è sofferenza o malattia. Di particolare rilevanza anche il contributo offerto dalle composizioni floreali de “La Peonia” e dalla strumentazione audio di “Check Sound Audio e Luci”.

Dopo “Solidarte” resta in campo la formazione continua per i dottori del sorriso: «Per noi è un momento di grande gioia – ci dice Alessandra Luzzi, Pubbliche Relazioni dell’Associazione – tutte le risorse che siamo riusciti a raccogliere e che continueremo a raccogliere sono investite nella formazione e nel continuo aggiornamento. Anche questa sede sarà un punto vero di ritrovo per cementare il gruppo e continuare a vivere un’esperienza di vita oltre che di formazione personale. Ora non ci resta che ringraziare tutti per questa meravigliosa avventura nella speranza che tanti altri cittadini possano avvicinarsi al nostro progetto”.

[nggallery id=803]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here