Margherita di Savoia, “Il libro e il mare”: successo per la prima rassegna letteraria nei lidi

0
188

Un esperimento ambizioso che ha trasformato Margherita di Savoia in un incubatore culturale di livello nazionale come ha testimoniato la partecipazione di case editrici ed autori da tutta Italia. Una rassegna che ha coinvolto e valorizzato l’intero tessuto urbano, sfruttando l’esistente. E per la prima volta in Italia gli stabilimenti balneari si sono trasformarti in spazi espositivi e librerie di case editrici, aperti e fruibili a tutti.

Una full immersion nel mondo della cultura che per questa prima edizione ha ottenuto i suoi buoni frutti, stupendo, affascinando, incuriosendo ed emozionando le centinaia di persone che nei tre giorni si sono viste avvolte e catturate da quel magico mondo fatto di conoscenza. Testimonianza che la Cultura, nel suo senso più ampio, interesse tutti e ne fa da protagonista ovunque, basta solo crederci ed azzardare.

Tante le case editrici e librerie aderenti a questa prima edizione che bisogna ringraziare per aver creduto a questa nuova esperienza e realtà nel settore: A.car Edizioni, Edizioni del Rosone, FaLvision Edizioni, il Ciliegio Edizioni, Libro Aperto Edizioni, Libreria Mondadori–Andria, Poiesis Editrice, Progedit, Punto Einaudi Barletta, Secop Edizioni, Stilo Editrice. Tanti anche gli autori che sono stati presenti con i propri lavori e hanno scelto Margherita di Savoia per presentarli: Maria Pia Romano con “La cura dell’attesa”; Nicky Persico con “Spaghetti Paradiso”; Lino Patruno con “Ricomincio da Sud”; Giovanna Mancini con “I Pensieri degli Angeli”; Amos Cartabia con “Oltre la libertà-diario di bordo” e “Valgrisenche – nel silenzio del ricordo”; Giuseppe Di Pace con “Non è come appare”; Michele De Virgilio con “Ho visto uomini cadere”; Aldo Calò Gabrieli con “Ciò che resta”; Piero Fabbris con “Pigmenti d’Arpa”; Massimo Diodati con “Il Pane e le rose”; Carlo Coppola con “Figli di B. – omaggio a Carmelo Bene”; Raffaella Sacchitelli con “Il colore delle nuvole”.

[nggallery id=742]

Non solo presentazioni, ma anche tanti eventi collaterali si sono susseguiti nella tre giorni come i laboratori di pittura, canto e lettura realizzati dall’Unitre di Margherita di Savoia; i Laboratori creativi e di manipolazione per bambini a cura della Ludoteca “L’isola di Managrà”; il Reading Club 70 pagine che ha messo ai voti l’ultimo libro letto. La chiusura della tre giorni è stata realizzata dalle meravigliose note degli “Evergreen Quarte Concert”. In tutti e tre giorni, inoltre, le attività site sul lungomare hanno offerto intrattenimento musicale e coinvolto i turisti in iniziative in tema con la rassegna.

“Questo comunicato è un ringraziamento a tutti coloro, associazioni e persone singole, che hanno creduto in questa nuova avventura per il nostro territorio, sostenendoci in prima persona per la sua meravigliosa riuscita. Ed ancora più carichi ed entusiasti si inizierà da subito a lavorare per la seconda edizione della Rassegna Nazionale del Libro “Il Libro e il Mare””, si legge nella nota degli organizzatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here