Barletta, “Estate Rosa” il 7 settembre: i valori delle donne, ecco il programma

0
214

Il Comune di Barletta per il 7 settembre ha organizzato una serie di iniziative in collaborazione con l’osservatorio Giulia e Rossella Centro Antiviolenza Onlus, l’associazione Se non ora, quando? – Barletta, la Conferenza Donne Democratiche – Barletta, l’Associazione Genitori, il Centro per la famiglia, il Coordinamento Genitori Democratici Onlus, La Caramella Buona Onlus e con artisti, autrici, scuole di danza e associazioni sportive locali.

Ecco il PROGRAMMA delle INIZIATIVE:

Ore 10.00 – Vie principali della città

L’associazione Se non ora, quando? – Barletta svolgeràun’azione di “sensibilizzazione urbana e virale” affiggendo sotto i pali e sulle targhe con i nomi delle vie e delle piazze principali della città dei cartelli con i nomi delle donne vittime di femminicidio nel 2013. Una provocazione, un tentativo per tenere viva l’attenzione su quanto ancora quotidianamente accade nel nostro Paese.

Ore 11.30 – Mercato comunale

Flash mob – incursione urbana sul tema della condizione femminile e del rispetto, a cura di un gruppo di danzatori della scuola Furor LatinoIl flash mob verrà ripetuto in luoghi diversi durante tutta la giornata.

 

Dalle 17.00, il “Camper Rosa” sosterà all’ingresso della Villa del Castello di Barletta.

 

Ore 17.00 – Giardini del Castello

Yoga e meditazione a cura della Dott.a Maria Cavalluzzi – S.N. Mridulananda
A seguire, inizierà la preparazione di un grande mandala collettivo con pensieri e idee delle donne, a cura di Giorgia Allegretta.

Ore 18.00 – Giardini del Castello

-Disegni e pitture sul tema della donna realizzate in tempo reale all’aperto da un gruppo di giovanissimi artisti della Bottega di Giacomo Borgiac, coordinati dallo stesso maestro Borgiac.

– I saperi e le abilità delle donne in mostra con una lezione dimostrativa a cura di Sweet Angel.

– Mostra fotografica e video sul tema della violenza sulle donne a cura di Mirella Catapano


Ore 19.00 – Giardini del Castello 

Spettacolo di danza “Sagra della Primavera” di I. Stravinskij a cura della scuola “Il palcoscenico”

 

Ore 20.00 – Anfiteatro dei Giardini del Castello

Dibattito “LO STATO DELLE DONNE – VIOLENZA PARITA’ E DIRITTI”, con esperti in materia di violenza sulle donne, stalking, pari opportunità, diritti dei più deboli. Michela Diviccaro interpreterà i testi dell’autrice barlettana Teodora Mastrototaro.

Interverranno:

Elena GENTILE, assessore al welfare, politiche della salute e pari opportunità Regione Puglia

Serenella MOLENDINI, consigliera di Parità Regione Puglia 
Giovanni IPPOLLITO, psicologo della Polizia di Stato, esperto in stalking e violenza su donne e minori
Maria Cristina CAPURSO, avvocato volontario presso l’Osservatorio Giulia e Rossella, centro antiviolenza di Barletta 
Santina MENNEA, dirigente Commissariato di Polizia di Barletta
Liana ABBASCIA’, segretaria Cgil Bat
Mariella PARLATO, attrice e regista

In ciascuna attività che aderisce alla Notte in Rosa saranno presenti dei nastri rosa, le locandine dell’iniziativa e dei volantini divulgativi contenenti le informazioni utili, a disposizione delle donne vittime di tentativi di violenza.

La discussione dell’intero dibattito sarà tradotta nella lingua dei segni da un’interprete LIS

Ore 21.30 – Anfiteatro giardini del castello

Presentazione e proiezione del cortometraggio “TERESA DONDOLAVA” tratto dall’omonimo libro di Nicky Persico.

Ore 22.00 – Anfiteatro giardini del castello

Spettacolo di danza “Ombre della mente” a cura della scuola Dance&Movements

Ore 22.00 – Strade principali della città

A conclusione della serata, un folto gruppo di atlete e appassionate di corsa organizzerà una passeggiata/maratona lungo le principali vie della città. Una piccola “maratona in rosa” a cura dell’AsdBarletta Sportiva , coordinata da Mariella Dileo e Angela Gargano.
Partenza: ingresso principale castello. Arrivo: ingresso laterale castello, lato cattedrale.

A conclusione della maratona ci sarà un grande flash mob collettivo per festeggiare la chiusura dell’ Estate Rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here