A Canosa di Puglia “Storia e Stelle” con i divulgatori astronomici SAIT Puglia

0
189

 Anche sabato 17 agosto, nell’ambito delle notti dell’archeologia e degli ipogei, la Fondazione Archeologica Canosina, in collaborazione con la Società Cooperativa Dromos.it, la Pro Loco e il Club UNESCO di Canosa e con la partecipazione della Società Astronomica Italiana Sezione Puglia e del GAL(Gruppo Azione Locale) ha organizzato l’appuntamento dal titolo Storia e Stelle” presso il Parco Archeologico di San Leucio a Canosa di Puglia (BT). L’evento che inizierà alle ore 20,30 fino alle 23,00 vedrà protagonisti l’archeologia, l’agricoltura, l’astronomia e l’arte con un programma di notevole interesse culturale nelle suggestive atmosfere dello scorcio di stagione al chiarore delle stelle.

“Sogni nelle notti di mezza estate” con degustazioni dell’olio extravergine d’oliva e visite guidate nel Parco archeologico di San Leucio, ubicato a sud-est della città, che presenta emergenze archeologiche appartenenti a due principali fasi di occupazione del sito. La prima, in epoca romana, vide la costruzione nel III-II sec. a. C. del più imponente tempio italico dell’Italia meridionale, dedicato alla dea Minerva – Atena Ilias. La seconda fase, in epoca paleocristiana, con l’edificazione di una straordinaria basilica a pianta centrale, dedicata a S. Leucio che si sovrappose al podio del tempio, utilizzandone i resti (capitelli, rocchi di colonne, etc.) come materiale da costruzione. Particolarmente interessanti i mosaici del VI sec. d. C., che si estendono lungo l’ambulacro e il presbiterio e il percorso espositivo all’interno dell’Antiquarium.

 Per l’happening Storia e Stelle” sarà per la prima volta a Canosa il Gruppo Divulgatori Astronomici della Società Astronomica Italiana Sezione Puglia presieduta da Paolo Minafra che in questi anni è impegnata a diffondere la conoscenza della astronomia e della astrofisica attraverso attività didattiche, formative e professionali. Per sabato sera sono previste osservazioni astronomiche con telescopi e puntatori che saranno installati per l’occasione, accompagnate dalla recitazione di poesie a cura del Gruppo Teatrale Pro Loco di Canosa con gli interventi di Luigi D’Aquino nella veste di regista e Maria Brillante, Leonardo D’Aulisa e Sabrina Tatò le voci narranti. Inoltre, saranno esposte le opere artistiche a tema realizzate da Tiziana Sala, vincitrice del concorso “Stupor Mundi” alla IVa Edizione del Premio Internazionale Federico II e i Poeti tra le Stelle, svoltasi a Castel del Monte di Andria (BT), sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Nella notte dedicata al poker delle A :Astronomia, Arte, Agricoltura e Archeologia che si fonderanno in un mix di storia, scienza, pittura, poesia e delizie rurali sotto le stelle del cielo di Canosa di Puglia(BT). Ulteriori opportunità da non perdere il 17 agosto per approfondire le conoscenze dell’insieme di testimonianze archeologiche, astronomiche, artistiche e agricole nel segno della cultura, la vera protagonista di questa estate canosina.

Bartolo Carbone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here