Barletta, “Settimana patrimonio culturale Puglia Imperiale”: 522° di Eraclio e “Archeologia per i più giovani”

0
776

SABATO 18 MAGGIO 2013, appuntamento presso la Libreria La Penna Blu in Corso Vittorio Emanuele 49 a BARLETTA (ore 18), con “L’ARCHEOLOGIA PER I PIU’ GIOVANI… E TUTTI GLI ALTRI”, incontro pubblico di presentazione del libro “IL MESTIERE DELL’ARCHEOLOGO” con l’autrice Giovanna Baldasarre, promosso dal Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia fra le attività del 60° anniversario di fondazione (1953-2013) e dal Centro Studi Barletta in rosa, presieduto dalla prof.ssa Mariagrazia Vitobello, in collaborazione con l’associazione culturale Fermenti Letterari, Bari.

Interviene Stefano Savella, Direttore di PugliaLibre, Bari

A seguire, cerimonia di premiazione degli alunni (Scuola media statale Giuseppe De Nittis) distintisi negli elaborati a tema specifico. Coordina il giornalista Nino Vinella.

 

DOMENICA 19 MAGGIO 2013appuntamento nell’isola pedonale di corso Vittorio Emanuele, nei pressi della statua di Eraclio, per “BUON COMPLEANNO ARE’!”, proposto in occasione del 522° anniversario di elevazione a simbolo della Città del Colosso bronzeo di Barletta.

Un omaggio, un sentito tributo che il Centro Studi “Barletta in Rosa”e il Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia,associazioni promotrici dell’evento, vogliono dedicare a Barletta e condividere con l’intera Cittadinanza, festeggiando nel giorno dell’anniversario  il suo “Cittadino più alto e più grande”, simbolo della città.

La giornata celebrativa (che coinvolgerà l’intera comunità, compresi gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, invitati per l’occasione a realizzare  disegni, filastrocche e scatti fotografici in estemporanea su Eraclio), prevede un articolata animazione storico-culturale con il seguente programma: girotondo intorno al Gigante; estemporanea artistica degli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città di Barletta; lettura di poesie in lingua ed in vernacolo a tema, col ricordo del poeta Gino Garribba; degustazione di prodotti tipici  locali; torta gigante offerta dal maestro pasticciere Antonio Daloiso; la musica folk di Gino Pastore e… tanto altro ancora.

Dell’estemporanea artistica, si proporrà una mostra espositiva di tutti gli elaborati che perverranno durante la manifestazione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here