Canosa di Puglia, studenti liceo “Fermi” incontrano Prof. Sabatini dell’Accademia della Crusca

0
210

Questa iniziativa insieme alle altre organizzate e quelle in corso di svolgimento stanno a significare la particolare pregnanza culturale delle attività proposte agli alunni del liceo “E.Fermi” che, grazie all’impegno profuso da tutti gli attori professionali, hanno la possibilità di studiare in una scuola migliore, di ampliare la loro cultura fruendo di un insegnamento poliedrico e incentrato sulla valorizzazione del capitale umano e del quoziente intellettivo delle nuove generazioni. L’iniziativa dal titolo “Una lezione di grammatica” sarà un altro mezzo importante per far crescere le eccellenze del nostro territorio e valorizzare l’insegnamento del liceo attraverso l’intervento di docenti autorevoli come il professor Francesco Sabatini (82 anni), linguista, filologo, lessicografo, autore di numerose pubblicazioni, tra le quali la prima edizione del noto “Dizionario della Lingua Italiana ” insieme a Vittorio Coletti e per l’Istituto Poligrafico dello Stato l’opera in cinque volumi dal titolo “L’Europa dei Popoli” unitamente al demografo Antonio Golini e a 103 studiosi europei.

Il suo prezioso contributo arricchirà l’offerta interdisciplinare del liceo canosino da sempre mosso dalla necessità di proporre ai suoi alunni una cultura ricca ed in grado di valorizzare le competenze dei singoli studenti. Il liceo “E. Fermi” con i suoi percorsi Scientifico, Scienze Applicate, Scienze Umane e dal prossimo settembre anche Liceo Classico, è dunque un polo che si confronta con il mondo giovanile sempre uguale e pur sempre diverso con le sfide e le opportunità poste dalla globalizzazione. Il Fermi di Canosa è sempre molto attento a soddisfare le necessità e gli interessi tipici degli adolescenti della e-generation con l’attuazione di numerosi progetti per l’ampliamento dell’offerta formativa in linea con i nuovi programmi e con quanto indicato dalle strategie di Lisbona e di EU 2020 che puntano su fattori di stimolo tematici. Il tutto imperniato sulla conoscenza come fattore di ricchezza e sull’acquisizione di nuove competenze coinvolgendo anche i cittadini in una società partecipata, in rapida evoluzione e sempre più globalizzata.

Bartolo Carbone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here