Roma, Premio “La Caramella Buona” onlus contro la pedofilia: presente delegazione di Barletta

0
436

Il noto conduttore televisivo romano Claudio De Tommasi ha presentato la serata di gala tenutasi al Teatro Orione insieme al presidente della Onlus Roberto Mirabile e la coordinatrice nazionale Anna Maria Pilozzi che si sono avvicendati sul palco per salutare gli intervenuti e consegnare gli ambitissimi premi. Quest’anno i prestigiosi riconoscimenti, destinati a persone e realtà che si distinguono per la concreta tutela dell’infanzia, sono stati conferiti all’onorevole Livia Turco, al prefetto Maria Grazia Cosintino, a Sandrine Goffard vice console e consigliere politico dell’Ambasciatore degli Stati Uniti, al tenore afroamericano Timothy Martin attuale direttore dell’Amazing Grace Gospel Choir, al beniamino delle teen agers Valerio Scanu, vincitore del 60° Festival di San Remo e protagonista del talent show Amici di Maria De Filippi, ed al giornalista e politico Francesco Storace che ha ritirato il premio dietro le quinte del teatro per non creare imbarazzo agli organizzatori ed al pubblico in questo periodo di piena campagna elettorale.

La speciale medaglia che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto conferire all’associazione, fondata a Reggio Emilia nel 1997, è stata consegnata alla criminologa Roberta Bruzzone, che per l’occasione è stata insignita della nomina a Vice Presidente Nazionale de “La Caramella Buona”, una realtà solidissima, la prima ed unica Onlus riconosciuta parte civile e difensiva dai Tribunali in alcuni dei più noti procedimenti giudiziari a carico dei pedofili recidivi, e che in 16 anni di proficua attività ha promosso disegni di legge a favore della difesa dei minori, contribuendo fattivamente a sensibilizzare gli organi di informazione e l’opinione pubblica su questi temi complessi e delicati.

Molto applaudita Laura Scanu, l’intraprendente autrice del libro sulla pedofilia «Prima che cali il silenzio», dove non è la vittima a parlare ma il pedofilo in prima persona, un uomo con la sua ossessione che si “personifica” nella figura mitica del drago, quel mostro che ha acquisito due valenze completamente opposte: il male e il bene. Un libro coraggioso e significativo su un argomento tanto delicato che Laura Scanu, dall’alto della sua esperienza come mamma di due figlie ed insegnante alle scuole elementari, ha curato nei minimi particolari dopo aver condotto anche degli studi sulla figura del pedofilo, lanciando un messaggio forte e intenso, per evitare che semini altro orrore in una società spesso distratta.

Le esilaranti gag del comico Antonello Costa hanno allietato e divertito il pubblico formato da volontari e sostenitori, oltre 26mila in Italia che seguono le numerose iniziative portate avanti dalla Onlus, tutte contraddistinte da una costante: il pieno raggiungimento degli obiettivi sociali prefissi nel sostenere la tutela dell’infanzia e della persona grazie alla trasparenza del suo operato, garantito dalla stretta collaborazione con diverse Istituzioni e Forze dell’Ordine.

Al ritorno dalla trasferta romana che ha visto le due professioniste barlettane incontrare i vertici dell’associazione, hanno rilasciato la seguente dichiarazione “é stato per noi molto emozionante assistere alla premiazione di tante illustri personalità tutte impegnate, come noi, sul fronte della lotta alla pedofilia e della tutela dei bambini. Ed é stato parimenti emozionante constatare che il pubblico, accorso numeroso, era giunto al teatro non solo per condividere un momento di piacevole intrattenimento, com’è pure giusto che sia, ma soprattutto per mostrare il proprio assenso e sostegno nei riguardi di una meritoria associazione che ha fatto del contrasto ai crimini contro l’infanzia la propria bandiera”. Dal 23 aprile 2012 è operativa a Barletta (BT) la sede provinciale de “La Caramella Buona Onlus contro la Pedofilia, che con spirito prettamente volontario oltre a fornire aiuto e sostegno alle vittime del reato, attività per le quali l’associazione si avvale di un team di esperti in varie discipline di riconosciuta fama ed esperienza, mira, altresì, a diffondere la cultura della prevenzione e della sensibilizzazione con riferimento ai reati di pedofilia e pedopornografia.

[nggallery id=465]

Bartolo Carbone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here