Trinitapoli, una notte “Legati alle stelle”: grande successo. Foto

0
392

L’evento, che ha visto la partecipazione di un folto ed interessato pubblico, è stato ideato da C. Rita Digaetano (vicepresidente Legambiente Trinitapoli) con l’apporto di Lorella Lamacchia (vicepresidente  Sait), si è articolato con una breve conferenza, che ha avuto per tema le ricerche di archeoastronomia nel sito archeologico di Trinitapoli e il fenomeno delle “Perseidi”, tradizionalmente chiamate “lacrime di San Lorenzo”,  seguita dall’osservazione vera e propria del cielo attraverso telescopi e superbinocoli. Il tutto si è svolto nella splendida cornice costituita dalla Zona Umida delle Saline con i suoi colori e profumi,  accompagnato da musica di sottofondo e degustazioni di vino e prodotti locali.

[nggallery id=286]

‘’Siamo molto orgogliosi della riuscita di questo evento realizzato con un budget molto ristretto, ma che avuto un grande impatto sul pubblico’’ afferma la presidente di Legambiente Trinitapoli, Lucia Landriscina,” ringrazio l’amministrazione comunale per averci dato la possibilità di realizzarlo,  il circolo Airone che gestisce questo meraviglioso Centro per averci ospitati e gli sponsor Panificio Minervino, Casaltrinità Vini e Caseificio La Trinità per il loro prezioso contributo”.

Sotto un cielo fitto di stelle cadenti, dunque, nessuno è rimasto deluso o con desideri inespressi, l’augurio è che si realizzino tutti;  uno dei sogni di chi scrive questo articolo, nato studiando lo straordinario sito degli Ipogei di Trinitapoli, si è realizzato organizzando questa serata: grazie a tutti per aver partecipato!!!

C. Rita Digaetano

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here