Trinitapoli, scoperta maxipiantagione di marijuana: 2 arresti. Video

0
3431

 Circa 360 le piante sequestrate, alte più di due metri e al culmine della fioritura. Due i presunti responsabili tratti in arresto,  L. C. di 53 anni e M. R. di 30 anni.

A seguito di specifiche indagini, fatte di servizi di osservazione e pedinamenti, i Carabinieri scoprivano che in un fondo agricolo ubicato nei pressi della S.P. Trinitapoli-San Ferdinando si estendeva un terreno di circa 2 ettari che i due soggetti utilizzavano per la coltivazione di marijuana. I Carabinieri decidevano, pertanto, di eseguire una perquisizione dell’immobile che permetteva di rinvenire un ingente quantitativo di droga.

Al termine dell’attività, infatti, venivano sequestrati complessivamente 360 piante di più di due metri d’altezza al culmine dalla fioritura, circa 10 kilogrammi di marijuana già confezionata e pronta per essere consegnata agli spacciatori, 143 rami della stesa sostanza sottoposti alla lavorazione, altre 960 piante ancora da raccogliere, 42 cassette in legno contenenti stupefacente essiccato da confezionare per un totale di 33 kilogrammi, un telone di plastica sul quale erano stese ad essiccare le infiorescenze dello stupefacente per un totale di circa 31 kilogrammi ed il materiale utilizzato per la lavorazione, pesatura, campionatura, essicazione e confezionamento della droga.

I locali di lavorazione ed imballaggio erano stati ricavati dai garage e dai capannoni agricoli presenti nel fondo. La piantagione, nascosta tra alberi di pesche ed albicocche, è stata completamente sradicata e le 2,9 tonnellate costituenti tutte le piante sequestrate saranno sottoposte ad accurate analisi. I due arrestati sono stati associati al carcere di Foggia.

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here