Trani, nomade alla Posta tenta di ritirare la pensione di un anziano: denunciata per truffa

0
409

Il 28 luglio scorso la donna s’i intrufolava all’’interno di un locale di un anziano signore, presente sul posto, e gli chiedeva di regalarle un euro. Costui l’a accontentava, ma lei insisteva e gli chiedeva anche il permesso di utilizzare il bagno, che l’’uomo concedeva.

La donna fruiva del bagno e frettolosamente andava via. Poco dopo l’’uomo si accorgeva del furto del suo borsello, contenente i suoi documenti d’’identità e l’’’intera pensione. Qualche giorno dopo, la donna si recava presso l’ ’Ufficio Postale Centrale, ove chiedeva di poter essere delegata al ritiro della pensione del proprio “nonno”, mostrando la fotocopia di una carta d’’identità, palesemente contraffatta, intestata ad una donna che aveva lo stesso cognome e la stessa residenza della vittima, una delega per il ritiro della pensione, risultata anch’’essa falsa, e i documenti sottratti al pensionato.

Gli impiegati dell’’Ufficio Postale, insospettiti, chiedevano l’’intervento degli uomini del locale Commissariato di P.S., che, giunti sul posto, bloccavano la donna e la conducevano in Commissariato. Dalle impronte digitali si risaliva alle generalità esatte dell’’indagata,  che era gravata già da un precedente di Polizia specifico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here