Barletta, stalker ai domiciliari: segue la vittima e picchia l’amico della donna

0
246

L’uomo avrebbe una lunga storia di comportamenti persecutori alle spalle: la vittima ha infatti raccontato ai poliziotti che da tre anni la segue ovunque  vada, ignorando le sue richieste di essere lasciata in pace e costringendola a non uscire mai di casa se non accompagnata. Recentemente la donna, stanca di essere perseguitata, ha deciso di presentare una formale istanza di ammonimento nei confronti del suo presunto stalker al Questore di Bari.

Ieri la donna, uscita con amici per una passeggiata e fermatasi in gelateria, ha notato il suo persecutore che la osservava, sostando a pochi metri da lei. Infastidita dalla sua presenza, ha deciso di tornare a casa, chiedendo al D. M. di seguirla con la sua autovettura. Giunti sotto casa, i due amici si sono fermati a chiacchierare; poco dopo, si sono trovati davanti lo stalker, che ha cercato con insistenza di avvicinare la vittima. Alla reazione del D.M., l’arrestato lo ha colpito al volto con un pugno, fratturandogli il naso e dandosi alla fuga.

Le vittime hanno subito chiamato il 113, e questo ha consentito alla volante di arrivare tempestivamente sul posto, riuscendo a fermare dopo qualche minuto il presunto autore dei fatti mentre parcheggiava nei pressi della sua abitazione. L’uomo, che presentava una evidente escoriazione sulle nocche della mano sinistra, su disposizione del P.M. di turno è ora agli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here