Canosa di Puglia, non si ferma all’alt: inseguimento per le vie, ai domiciliari 19enne

0
229

L’’inseguimento è proseguito per le vie cittadine ove più volte l‘’uomo ha rischiato di investire con la moto i pedoni. Raggiunto dall’’equipaggio e fermato, è ristretto agli arresti domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

Denunciato a piede libero invece il minorenne che era in sua compagnia a bordo della moto.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here