Canosa di Puglia, botte e minacce alla moglie con coltello: denunciato 48enne

0
325

Gli uomini del Commissariato di PS di Canosa di Puglia intervenivano a seguito di una segnalazione al 113 per una lite familiare. Immediatamente giunti sul posto, gli operatori trovavano rifugiata nella stanza da letto dell’appartamento la coniuge dell’uomo che, rassicurata dalla presenza della Polizia, usciva e riferiva del comportamento ingiurioso e violento del marito nei suoi confronti, il quale poco prima aveva prelevato un coltello dalla cucina e l’aveva minacciata di morte.

Alla presenza degli agenti l’uomo non desisteva dalla sua condotta e lanciava contro la moglie alcuni oggetti percuotendola nuovamente, ma veniva immediatamente bloccato. Durante il sopralluogo veniva notato, appoggiato su di un mobile dell’ingresso, un grosso coltello, sequestrato. In considerazione dell’accaduto, l’uomo veniva indagato in stato di libertà e su autorizzazione del P.M. di turno si disponeva l’immediato allontanamento dalla casa con il divieto di avvicinarsi al luoghi frequentati dalla vittima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here