Barletta, ruba l’auto e chiede 1200 euro: sventato “cavallo di ritorno”, arrestato cerignolano

0
260

L’’uomo è accusato di aver posto in essere il famoso “”cavallo di ritorno””. Dopo aver rubato l’’autovettura di un cittadino di Barletta ed essere riuscito a risalire al numero telefonico dell’’abitazione di quest’’ultimo, il 43enne pluripregiudicato avrebbe fatto pervenire diverse telefonate minatorie nel corso delle quali richiedeva 1200 euro in contanti per la restituzione dell’’autovettura.

Concordato l’’appuntamento presso l’’Ospedale civile di Cerignola, la vittima ha immediatamente allertato i Carabinieri che prontamente si sono presentati all’’incontro individuando il soggetto e traendolo in arresto dopo che aveva ricevuto una busta con la somma richiesta.

Nel corso dell’’operazione è stata recuperata anche l’’autovettura.  L’’arrestato è stato associato presso la locale casa circondariale a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here