Trani, perde alla slot machine e aggredisce il gestore: ai domiciliari. Video

0
171

Il gestore, dopo reiterate minacce, ha infine ceduto alla richiesta consegnando complessivamente 150 euro. Subito dopo però ha chiamato i carabinieri di Trani che hanno acquisito le immagini del circuito di videosorveglianza incastrando il 31enne tranese, già noto alle forze dell’’ordine, che è stato chiamato a rispondere del reato di estorsione e di danneggiamento della slot machine.

La Procura della Repubblica di Trani, concordando con le valutazione dei carabinieri, ha richiesto e ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari tranese un’’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here