Trani e Bisceglie, 3 arresti per evasione dai domiciliari

0
186

In particolare:

–          a Trani è finito in manette un 46enne del luogo, già agli arresti domiciliari, che in orario pomeridiano è stato sorpreso dai militari mentre rincasava. In un primo tempo l’’uomo ha tentato di giustificare la sua presenza fuori dall’’abitazione in quanto autorizzato dall’’Autorità Giudiziaria a recarsi presso un ambulatorio medico per effettuare una visita. Successivi controlli hanno però fatto emergere che lo stesso non era mai stato dal dottore,  per cui è stato tratto in arresto con l’’accusa di evasione e, su disposizione della locale Procura della Repubblica, associato alla casa circondariale di via Andria;

–          a Bisceglie un pregiudicato 33enne del luogo, arrestato qualche giorno fa per evasione dai domiciliari dopo essersi presentato spontaneamente alla locale Tenenza dell’’Arma, ha ripetuto lo stesso gesto. Infatti, trascorsi pochi giorni presso la casa circondariale di Trani, l’’uomo era stato ricollocato ai domiciliari ma dopo un litigio con la compagna si è allontanato nuovamente dall’’abitazione, dichiarando ai Carabinieri di voler proseguire la misura di custodia in carcere.

Sempre a Bisceglie le manette sono scattate anche per un 24enne del luogo ritenuto responsabile di violazione degli obblighi relativi alla Sorveglianza Speciale di P.S. cui era sottoposto. Il giovane, a passeggio nel centro storico, alla vista di una “gazzella” dell’Arma ha tentato di dileguarsi. Bloccato e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di una dose di hashish. Tratto in arresto l’’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Trani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here