Canosa di Puglia, confiscati beni per 400 mila euro: rapine a furgoni portavalori

0
291

Destinatario del provvedimento un sorvegliato speciale 44enne del luogo, riconosciuto colpevole di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine ai furgoni portavalori.

Nello specifico, si tratta di due unità immobiliari site in Canosa di Puglia, 4 terreni coltivati ad uliveto, uno a vigneto ed uno a seminativo, tutti beni acquisiti al patrimonio dello Stato che saranno devoluti agli organi comunali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here