Trani e Bisceglie, spaccio di stupefacenti: due arresti

0
179

In orario serale i militari della Tenenza di Bisceglie, a seguito di segnalazioni  giunte da cittadini residenti nel quartiere, hanno deciso di sottoporre a controllo il 27enne mentre stazionava con fare sospetto in compagnia di un’’altra persona dietro la statua della Madonna in via Isonzo. Alla vista dei Carabinieri il giovane ha tentato di dileguarsi, iniziando a correre tra le vie limitrofe, ma, dopo poco, è stato raggiunto e bloccato. Nella sua disponibilità sono stati rinvenuti 6 grammi di marijuana e un grammo di cocaina.

A Trani, invece, in piena notte, gli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile, supportati da unità cinofile di Bari, sono entrati in azione tra le stradine del centro storico, dove da giorni stavano monitorando un insolito viavai di tossicodipendenti. Qui, dopo un servizio di osservazione, i militari hanno fermato un albanese, residente nella zona, mentre usciva da un androne condominiale. Aveva addosso 17 involucri in cellophane assicurati con nastro adesivo “a mo’’ di cipolline”, contenenti ciascuna mezzo grammo di cocaina. A quel punto le operazioni di perquisizione sono proseguite nell’’androne, dove, all’’interno del vano portaoggetti di un motociclo sono state rinvenute ulteriori 51 dosi della stessa sostanza, pronte per lo spaccio, e un bilancino di precisione, il tutto sequestrato unitamente alla somma di 70 euro, ritenuta provento dell’attività illecita, che probabilmente era appena iniziata.

A conclusione delle due operazioni, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il 27enne biscegliese è stato collocato ai domiciliari mentre per l’’albanese si sono aperte le porte della locale Casa Circondariale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here