Trani, armi e munizioni in azienda agricola: ai domiciliari custode

0
197

Durante un servizio di controllo del territorio nelle campagne tra i comuni di Trani e Barletta, i militari si sono portati presso un’ azienda agricola, dove, all’’interno di un locale in cui l’’uomo svolge abitualmente il servizio di custode, hanno rinvenuto e sequestrato un fucile da caccia cal. 36 magnum in buono stato di conservazione e con il colpo “in canna”, una pistola revolver a salve, cal. 380, sprovvista del previsto tappo rosso con 4 colpi nel tamburo, sottoposti a sequestro unitamente a 150 cartucce di vario calibro per uso da caccia e sportivo, il tutto illegalmente detenuto.

Il fucile, che non risulta catalogato poiché privo di segni identificativi, sarà sottoposto a rilievi da parte dei Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari, al fine di accertare se sia stato impiegato in episodi delittuosi.

Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il 57enne è stato collocato ai domiciliari.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here