Trani e Bisceglie, due arresti per evasione e una denuncia per guida in stato di ebbrezza

0
167

A Trani è finito in manette un 24enne del luogo, già agli arresti domiciliari, che alle 10 del mattino è stato sorpreso dai militari mentre passeggiava nei pressi di piazza XX settembre. In un primo tempo l’’uomo ha tentato di giustificare la sua presenza fuori dall’’abitazione in quanto autorizzato dall’’Autorità Giudiziaria a recarsi presso una locale cooperativa sociale per svolgere l’’attività di giardiniere. Successivi controlli hanno però fatto emergere che lo stesso mancava dal luogo di lavoro da oltre una settimana. Tratto in arresto con l’’accusa di evasione, il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato ricollocato ai domiciliari.

Sempre a Trani i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un 33enne del luogo, che all’’esito di un controllo con etilometro effettuato mentre era alla guida di un’’utilitaria in corso Imbriani, è risultato positivo, evidenziando un tasso alcolico superiore ai valori previsti dalla normativa vigente.

È stato associato, invece, al carcere di Trani un 48enne di Bisceglie, a seguito di un provvedimento di aggravamento emesso dall’’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Bari per violazione delle prescrizioni imposte dalla misura alternativa della semilibertà, cui l’’uomo era stato sottoposto, dopo che pochi giorni prima era stato controllato dai militari della locale Tenenza a bordo di un’’autovettura in compagnia di una persona gravata da precedenti penali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here