Barletta, Pasquetta di ordinaria follia: lanciano gattini da un ponte

11
540

Un pomeriggio all’insegna del puro divertimento, di una grigliata di carne, partita a pallone ed escursioni in campagna, ed ecco che durante la scampagnata  quattro ragazzi e un bambino di 7 anni vengono attirati verso un lieve miagolio. Proprio non riuscivano a capire da dove provenisse quel sottile lamento. Poi ecco scoperta la causa: le immagini parlano da sé,  tre micetti appena nati, ancora bagnati dalla placenta con il cordone ombelicale, chiusi in un sacchetto e lanciati da un ponte.

“Frisbee”, così ironicamente è stato chiamato l’unico sopravvissuto di questo gesto scellerato, in questo momento sta ricevendo cure, attenzioni e amore ma sta ancora combattendo per la vita.
“Dall’assassinio degli animali all’assassinio degli uomini il passo è piccolo.” Lev Tolstoj

 

Aggiornamento 24 aprile 2014: Purtroppo il gattino Frisbee non ce l’ha fatta, è morto oggi in clinica a Valenzano, dove era stato portato per ricevere cure più adeguate al suo caso, che comunque era apparso subito disperato.

Foto: Alessandra Bissanti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

11 COMMENTI

  1. GRANDE GROSSO è CON IL CERVELLO Più PICCOLO DI QUELLO DEL GATTINO……………………..VERGOGNA,BELL INSEGNAMENTO DA DERE AD UN BAMBINO,PRORIO BELLO………………..

  2. Cinzia, guarda che nell’articolo c’è scritto ignoti, quindi se fossero quelli nella foto sarebbero noti!! Gaetano, se uccidere animali per cibarsi può essere un motivo (se pur discutibile), gettare gatti da un ponte motivo non ne ha!!

  3. Penso che l’uomo nella foto sia colui che ha ritrovato il gattino sopravvissuto e i corpi dei restanti.

    Quanto all’accaduto, c’è solo da vergognarsi. Situazioni di degrado civile e mentale!

  4. Precisiamo che le persone in fotografia sono coloro che, insieme alla giornalista autrice dell’articolo e degli scatti, hanno ritrovato e salvato il gattino.

  5. posso capire la strettezza di mentalità ma assolutamente non capirò mai la strettezza di cuore…. non riesco a immaginare il tipo di energumeni che usciranno da chi li ha gettati… chissà la mamma gatta quanto li starà cercando, se non ha fatto la stessa fine o peggio…. come posso avere informazione del cucciolo rimsto? le probabilità di soppravivenza sono minime visto che appena partorito senza neanche il primo latte della mamma…

  6. Il gattino sopravvissuto è affidato per ora alle cure di una studentessa di Veterinaria: sembra stia abbastanza bene, è forte e tenta persino di reggersi sulle zampe…speriamo bene

  7. ho avuto una cucciolata di siamesi, hanno vissuto con me 18 anni . Ancora oggi a distanza di cinque anni dalla loro morte mi mancano da morire. Butterei loro dal ponte e mi auguro senza sopravvivenza, capirebbero,,.
    forse cosa vuol dire vivere

  8. Il gattino freesbe adesso sta bene…ha voglia di vivere…ma avendo solo 3 giorni di vita… sono poche le probabilità che sopravviva…spero che abbia bevuto il primo latte dalla madre,il colostro,e spero che sia stato per poco tempo nella busta…al momento lottiamo insieme per sopravvivere

  9. che gente senza scrupoli… sono anche io Barlettana…. poveri gattini….. se becco chi è stato lo faccio nuovo nuovo…. mi vergogno da morire…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here