Andria, tentano furto d’auto al Mongolfiera: inseguimento con sparatoria, 2 arresti

0
787

Alla vista dei militari i tre sono fuggiti via a bordo di una “Giulietta”, risultata rubata qualche giorno fa ad Andria, dando vita a un pericoloso inseguimento in direzione di via Barletta nel corso del quale hanno speronato l’’auto dei Carabinieri, ferendo due militari che hanno risposto esplodendo alcuni colpi di pistola a scopo dissuasivo.

Nonostante ciò, i tre  hanno abbandonato l’auto e proseguito la corsa a piedi venendo però  definitivamente bloccati grazie all’’ausilio di altre “gazzelle” dell’Arma nel frattempo sopraggiunte sul posto.

Si tratta di un 36enne e di un 35enne di Andria arrestati con le accuse di tentato furto aggravato e resistenza e lesioni a P.U.. Nell’’auto in uso ai malfattori i militari hanno rinvenuto un kit completo di arnesi atti allo scasso che sono stati sottoposti a sequestro. Sono in corso indagini finalizzate all’’identificazione del terzo complice riuscito a dileguarsi a piedi.

Tratti in arresto i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani sono stati associati presso la locale casa circondariale.

[nggallery id=914]

“I furti d’auto – commenta il Sindaco, avv. Nicola Giorgino – rappresentano purtroppo da anni una piaga per la città di Andria che provoca preoccupazione ed inquietudine tra i cittadini, nonostante i grandi sforzi compiuti dalle forze dell’ordine. Esprimo la mia totale vicinanza ai carabinieri rimasti contusi, mentre erano intenti a sventare un furto all’interno dell’area di parcheggio dell’Ipercoop, dopo lo speronamento dell’auto di servizio ad opera di alcuni malviventi. Nel contempo ringrazio le forze dell’ordine per l’azione compiuta ieri e per l’impegno quotidiano profuso a tutela della pubblica sicurezza”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here