Andria, secondo prelievo di organi al “Bonomo”: una 84enne dona il fegato

0
227

Una donna di 84 anni, dopo essere stata sottoposta a osservazione, ha donato il fegato: le operazioni di prelievo sono state effettuate dall’equipe di Bari con la collaborazione dell’equipe dell’ospedale Bonomo, coordinata da Giuseppe Vitobello. “Siamo felici di poter dare questa notizia – continua Gorgoni – ancora di più se si pensa che soltanto sette giorni fa è stato effettuato un prelievo multiorgano. La cultura della donazione va sostenuta e incentivata”.

Questa è la seconda donazione effettuata dall’inizio dell’anno nella Asl Bt: “C’è ancora moltissima strada da fare – aggiunge Gorgoni – ma è fondamentale sottolineare l’importanza del gesto effettuato dalla famiglia della donna che ieri ha donato il fegato e il lavoro svolto da tutta l’equipe di professionisti che si dedicano alla donazione”.

Il prelievo multiorgano è stato effettuato il 20 febbraio: un uomo di 42 anni ha donato i reni e il fegato (prelevati dall’equipe di Bari), i polmoni (per i quali è intervenuta l’equipe di Bologna) e le cornee che sono state prelevate dai medici dell’unità operativa di Oculistica di Andria.

“Quanto accaduto oggi – conclude Gorgoni – ci racconta un’altra grande verità: anche gli anziani, se in buone condizioni di salute, possono essere donatori. Il mio ringraziamento va ai parenti della donna di 84 anni: con il loro gesto di amore hanno ridato senso a un’altra vita”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here