Andria e nord barese, sgominato clan Pesce-Pistillo: arresti in corso

0
418

Sono 48 le persone indagate, di cui 19 tratte in arresto, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonché di diversi episodi di cessione e detenzione di cocaina, eroina, hashish e marijuana.

L’indagine, condotta da Carabinieri e Polizia in piena collaborazione e sotto il costante coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, ha fatto luce su circa un decennio di attività del clan, mettendo a fuoco l’articolata organizzazione del gruppo criminale, i cui vertici, benché in carcere, continuavano a dare ordini per gestire i traffici illeciti in tutta la Puglia, potendo contare su cassieri, procacciatori di ingenti quantitativi di droga e varie squadre di pusher per lo spaccio al dettaglio, protette da un efficace sistema di vedette che assicuravano protezione dagli sguardi indiscreti delle Forze dell’Ordine.

La proficua collaborazione tra Polizia di Stato ed Arma dei Carabinieri, con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari – commenta il Sindaco di Andria, avv. Nicola Giorgino, in riferimento all’importante operazione anticrimine – rappresenta l’ennesima riprova dell’eccellente attività di contrasto alla criminalità organizzata, posta in atto in città, da parte delle Forze dell’Ordine”.

“La brillante operazione compiuta – continua Giorgino – dimostra che lo Stato, grazie all’incessante lavoro delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, è sempre presente e riesce a fornire risposte efficaci ed adeguate al bisogno di sicurezza da parte dei cittadini. Risulta evidente come sia sempre costante e vigile l’opera delle Forze dell’Ordine. Di questo la città ne è consapevole ed è grata a tutto il personale impegnato per garantire la sicurezza della nostra comunità, nonostante sul tema vi siano state, anche nel recente passato, speculazioni e strumentalizzazioni politiche”.

“Ringrazio – conclude il Sindaco – la Direzione Distrettuale Antimafia, gli agenti della Polizia di Stato ed i militari della Questura e del Comando Provinciale Carabinieri di Bari, i responsabili ed il personale del Commissariato e dell’Arma dei Carabinieri di Andria per il lavoro svolto e per l’impegno quotidiano a tutela dell’ordine pubblico. Sono certo che l’operazione odierna rafforza nei cittadini un sentimento comune di maggiore fiducia nello Stato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here