Andria, recluta extracomunitari per raccolta olive in terreno non suo: denunciato 80enne

0
156

I legittimi proprietari, accortisi dello strano viavai dal fondo, dopo aver fermato uno dei cittadini extracomunitari e rendendosi conto di cosa stesse succedendo, hanno allertato le forze dell’ordine.

I Carabinieri della Stazione di Andria, al termine di una breve ed efficace attività di indagine, hanno identificato e denunciato a piede libero il falso proprietario del fondo. Si tratta di un ottantenne incensurato del luogo.

Le olive sottratte in maniera fraudolenta ammonterebbero a 14,5 quintali, che sono state tutte vendute ad un frantoio della zona per la somma di circa 600 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here