Barletta, concerto Zero: assolti Caracciolo Crudele Corcella e Baylon, “il fatto non sussiste”

0
171

Un altro filone dell’inchiesta riguardava le presunte irregolarità compiute nel 2010 in occasione delle votazioni comunali. Non luogo a procedere “perché il fatto non sussiste” per Katia Scelzi e Matteo Russo, a cui furono contestati i reati di falso ideologico e violazione della normativa in tema di procedure di voto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here