Trinitapoli, perseguita l’ex moglie: arrestato imprenditore edile 40enne

0
228

Il provvedimento è scaturito dagli esiti delle indagini svolte dalla Stazione Carabinieri di Trinitapoli alla quale la donna si era rivolta in più occasioni a causa della condotta persecutoria posta in essere dall’ex coniuge negli ultimi due anni, col fine di indurla a riprendere la convivenza interrotta da tre mesi dopo otto anni di matrimonio.

I comportamenti persecutori dell’uomo consistevano in appostamenti sotto l’abitazione della donna, anche in orari notturni, in continui contatti telefonici trascendendo, in alcune occasioni in atti di violenza fisica. Il perdurante e grave stato di paura e preoccupazione della vittima per la propria incolumità causato è stato tale da indurre l’A.G ad emettere il provvedimento restrittivo cautelare al fine di scongiurare che la condotta dell’ex coniuge potesse avere un più grave epilogo.

 

Michele Mininni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here