Trani, violenza sessuale su una minore: arrestati mamma e nonno

0
220

L’uomo, bracciante agricolo,  per tre anni avrebbe abusato della piccola, di nove anni. All’arresto, che ha posto fine all’incubo vissuto dalla bambina,  si è arrivati su segnalazione di una zia che, notando il  disagio della nipote, aveva riferito i suoi racconti ai carabinieri.

Dalle indagini sarebbe emerso che anche la madre della vittima, da bambina era stata a sua volta oggetto di violenze da parte del padre, nonché nonno.

«Sicuramente ci sarà una vicenda processuale con i relativi approfondimenti – ha detto il Procuratore, Carlo Maria Capristo – ma, in questa sede ci preme porre in risalto quanto questi fenomeni siano sempre più diffusi nelle famiglie e fra gli educatori. Il recente caso dell’insegnante di Barletta, a questo proposito, è emblematico. Per questo è importante che, quando accadano di questi problemi, se ne parli subito con gli organi preposti senza cadere nella trappola dell’omertà, che non farebbe altro che segnare a vita i piccoli. Il nostro ufficio, e non da oggi, segue sempre con attenzione quello che accade nel nostro circondario, soprattutto da parte dei nostri sostituti donne».

I genitori della bimba sono separati, per ora la piccola vivrà con la nonna paterna e una zia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here