Droga ed esplosivo, 5 arresti tra Barletta Bisceglie e Corato

0
234

In particolare a:

–         Barletta i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto il 21enne Carlo Ricco, del luogo e già noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e un romeno 18enne con l’accusa di furto aggravato. Il primo notato in strada mentre cedeva 2 grammi di marijuana ad un coetaneo è stato bloccato e sottoposto a controllo. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire nella sua disponibilità 44 euro in contanti, sottoposti a sequestro unitamente allo stupefacente.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, il 21enne è stato associato presso la locale casa circondariale. Lo straniero invece è stato sorpreso in via Venezia a bordo di una “Honda SH 300” oggetto di furto consumato poco prima ad un 42enne del luogo. La moto è stata restituita all’avente diritto mentre il 18enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani è stato associato presso la locale casa circondariale.

–         Bisceglie i Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato il 33enne Fabio Piazzolla, del luogo e in atto già sottoposto agli arresti domiciliari, ritenuto responsabile di evasione e di estorsione. L’uomo, dopo aver minacciato e percosso la madre, è evaso dai domiciliari per costringere la donna a prelevare da uno sportello bancomat 40 euro di cui si è impossessato dileguandosi per le vie del centro. Le immediate ricerche dei carabinieri intervenuti sul posto hanno consentito di rintracciare e bloccare in via sant’Andrea il 33enne che è stato tratto in arresto. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, l’uomo è stato associato presso la locale casa circondariale.

–         Corato i militari della locale Stazione hanno arrestato un 25enne albanese ed una 21enne romena, entrambi domiciliati in un’abitazione del luogo, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di materiale esplodente. Nel corso di un controllo eseguito nella casa i militari hanno rinvenuto 35 grammi di marijuana, 3 di cocaina, 530 euro in contanti, 3 ordigni esplosivi e 15 petardi del genere proibito, il tutto sottoposto a sequestro. Tratti in arresto i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here