Trani, aggredirono proprietario di casa: ai domiciliari due fratelli

0
166

I fatti risalgono allo scorso 31 marzo quando un 52enne di Andria si recò a Trani, in compagnia di due conoscenti, presso la sua abitazione, ceduta in comodato alla madre degli arrestati, affinché la stessa rilasciasse l’immobile. Sul posto erano presenti i due che avrebbero minacciato la vittima e intimato ai conoscenti di non testimoniare a loro svantaggio in Tribunale. Successivamente sarebbero passati alle vie di fatto colpendo con calci e pugni il 52enne. Non contenti poi avrebbero fatto in modo che il loro cane mordesse lo stesso alla gamba sinistra.

Le indagini avviate dai carabinieri, sotto il coordinamento della Procura di Trani, hanno permesso di raccogliere sul conto dei due numerosi elementi di prova che hanno poi consentito all’A.G. di emettere il provvedimento restrittivo. Tratti in arresto, sono stati collocati agli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here