Barletta, arrestati i due rapinatori della farmacia “Cannone”

0
262

I due, secondo l’accusa, travisati da passamontagna e armati di coltello, avrebbero fatto irruzione all’interno della farmacia di via Alvisi e, impossessatisi del registratore di cassa, si sarebbero dileguati a piedi per le vie adiacenti.

Una ”gazzella” dell’’Aliquota Radiomobile inviata tempestivamente sul posto dalla centrale operativa che ha ricevuto la segnalazione, raccolta la descrizione fisico-somatica degli autori fornita dai testimoni, ha in breve tempo intercettato e bloccato il 20enne in via Monfalcone, trovato in possesso del registratore di cassa contenente 350euro, nonché di un passamontagna e di un coltello.

Una pattuglia dell’Aliquota Operativa, invece, ha localizzato nella vicina via De Nittis un’utilitaria con la targa alterata mediante utilizzo di nastro adesivo, che da successivi accertamenti è risultata essere di proprietà del genitore del 18enne. A bordo della stessa sono stati rinvenuti un passamontagna, uno scalda collo, tre calzamaglie, un paio di guanti in lana, tre berretti con visiera, un coltello a scatto e un portafogli contenente i documenti del 18enne. Quest’ultimo, infatti, a seguito delle pressanti ricerche eseguite dai militari, si è poco più tardi spontaneamente costituito in caserma.

Tratti in arresto, i due rapinatori, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

Quanto rinvenuto, invece, è stato posto sotto sequestro, fatta eccezione per la refurtiva, che è stata restituita al legittimo proprietario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here