Carabinieri, operazioni controllo territorio Bari e Bat: rapine, droga, prostituzione

0
214

L’operazione, disposta dal Comando Legione Carabinieri “Puglia” secondo criteri di massima sicurezza sia per il personale operante che per gli utenti della strada e dei soggetti sottoposti a controllo, ha visto impegnati 322 militari a bordo di 149 mezzi dei Comandi Provinciali di Bari, Brindisi e Foggia supportati da due elicotteri del Nucleo CC di Bari-Palese abilitati anche al volo notturno. I controlli si sono concentrati maggiormente sul fitto reticolo di arterie stradali dove abitualmente viene esercitata la prostituzione, parcheggi, club privè, strutture ricettive, centri benessere e locali notturni.

In ambito regionale complessivamente:

–         25 sono stati gli arresti eseguiti per reati vari, di cui 16 in flagranza e 9 su ordinanza di custodia cautelare;

–         15 sono state le persone denunciate in stato di libertà di cui 2 per reati in materia di prostituzione;

–         14 grammi la droga sequestrata, mentre 11 sono state le persone segnalate alle Prefetture competenti, quali consumatrici di stupefacenti;

–         1 pistola e 6 munizioni sequestrate;

–         13.500 euro il valore della refurtiva recuperata;

–         1.365 persone identificate ed 840 i veicoli controllati;

–         104 le contravvenzioni elevate, 10 le patenti di guida e 3 i documenti di circolazione ritirati, 13 gli auto-motoveicoli sequestrati e 4 quelli recuperati;

–         3 i soggetti denunciati per guida in stato di ebbrezza;

–         32 strutture ricettive, 23 abitazioni, 6 centri benessere e 47 aree adibite a parcheggio ispezionati;

–         118 perquisizioni personali e domiciliari eseguite e controllate le posizioni di oltre -457 soggetti sottoposti a misure di prevenzione e/o cautelare.

In particolare a Bari e Province di Bari e Bat:

–          4 sono state le persone arrestate di cui 2 in flagranza per rapina aggravata e altre due colpite da ordini di carcerazione mentre 6 le denunce a piede libero;

–          20 sono state le prostitute identificate, di cui 2 italiane e 18 straniere, principalmente romene e colombiane, risultate regolarmente presenti sul territorio nazionale;

–          a Giovinazzo i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato due bitontini già noti alle Forze dell’Ordine, il 32enne Francesco Straziota e il 23enne Francesco Crisostomo, ritenuti responsabili di rapina e porto illegale di arma. I due, travisati e armati di una pistola “Beretta” 7,65, matricola abrasa, con 6 colpi nel serbatoio, avevano appena rapinato 160 euro ai danni di una tabaccheria del luogo quando sono stati bloccati e disarmati dai militari mentre tentavano di darsi alla fuga. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto mentre l’arma sottoposta a sequestro. I due invece, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la locale casa circondariale;

–          5 i giovani segnalati alla competente Autorità quali assuntori di sostanze stupefacenti;

–          23 strutture ricettive, 14 abitazioni, 9 parcheggi e 2 centri benessere ispezionati con una proposta di chiusura avviata;

–          37 le perquisizioni personali e domiciliari eseguite; controllate le posizioni di 169 soggetti sottoposti a misure di prevenzione e/o cautelare.

Nel campo della circolazione stradale con l’utilizzo di etilometri e autovelox:

–          486 sono state le persone identificate e 256 gli autoveicoli controllati;

–          17 le contravvenzioni elevate di cui 1 per guida in stato di ebbrezza;

–          2 sono stati infine i documenti di guida-circolazione ritirati e un’autovettura sottoposta a sequestro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here