Andria, ferito al volto con un punteruolo durante una lite: arrestato 43enne

0
211

Una telefonata giunta al “112”, ha fatto convergere una “gazzella” dell’Arma presso il pronto soccorso dell’ospedale del luogo dove si era recato un 35enne. Quest’ultimo, nonostante le lesioni riportate poco prima nel corso di un diverbio avvenuto in Contrada “Macchie di Rose”, era riuscito a sfuggire al suo aggressore sottraendogli l’auto e portandosi in ospedale a bordo del mezzo. Sulla base delle testimonianze acquisite, i Carabinieri sono riusciti in poco tempo ad identificare il 43enne rintracciandolo e bloccandolo nei pressi della sua abitazione dove si era rifugiato.

Nel corso dell’ispezione effettuata sul luogo della lite inoltre i Carabinieri hanno rinvenuto effetti personali della vittima e dell’aggressore che sono stati sottoposti a sequestro. Tratto in arresto l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato poi associato presso la locale casa circondariale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here