Maxievasione export alcolici “Girotondo”, 15 arresti: anche un barlettano funzionario Agenzia Dogane

0
357

Al termine di un’articolata attività investigativa coordinata dal Procuratore di Alessandria Giancarlo Vona e condotta dai carabinieri del nucleo investigativo con la collaborazione dell’ Agenzia delle Dogane e della Polizia tedesca, sono state 15 le persone arrestate, 14 in Italia una in Germania, con l’accusa di associazione a delinquere transnazionale, finalizzata all’illecita esportazione di prodotti alcolici.  Il giro d’affari illecito smascherato con l’operazione  “Girotondo”, ammonterebbe a circa 6 milioni di euro.

Tra gli arrestati anche un barlettano, funzionario  dell’Agenzia delle Dogane da anni residente a Bari.  Si tratta di  A. D., 50enne,  impiegato presso la sede della Agenzia delle Dogane di Bari, arrestato con un altro collega, N. D., 59enne residente a Cassano delle Murge.

Sette aziende sono state poste sotto sequestro, con il blocco anche di alcuni immobili e di conti correnti bancari per un valore complessivo di 15 milioni di euro. Per scoprire il raggiro milionario, gli investigatori hanno utilizzato sofisticate apparecchiature satellitari installate a bordo dei camion diretti nei paesi europei per le consegne.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here