Trinitapoli, scopre ladri nel suo vigneto e viene picchiato a bastonate: un arresto

0
371

Il proprietario del vigneto ha raccontato ai militari di aver trovato alcune persone nel suo vigneto, sito in località Villa dei Pini, che raccoglievano  abusivamente dell’uva.

Mentre dava l’allarme ai Carabinieri, i malfattori nel frattempo notavano la sua presenza, montavano in fretta e furia su di un motocarro e su un’altra auto e fuggivano attraverso due diversi tratturi circostanti.

Il proprietario del vigneto con la propria auto aveva provato ad inseguirli ed una volta raggiunti aveva tagliato loro la strada. A quel punto uno dei malfattori l’aveva affrontato e per indurlo a desistere dall’inseguimento l’aveva percosso con un grosso bastone di legno. La vittima aveva parato il colpo con il braccio ed aveva provato ad afferrare il malfattore che, trovandosi in difficoltà, era fuggito attraverso i campi.

I Carabinieri, appresa la notizia, hanno iniziato le ricerche attraverso i campi intercettando più tardi Manco Sabino che, portato in caserma e riconosciuto dalla vittima, veniva dichiarato in stato di arresto per rapina impropria.

La refurtiva pari a circa 15 quintali di uva per un valore complessivo di 500 euro non è stata recuperata, è stato invece sequestrato l’autocarro e tutti gli attrezzi utilizzati dagli autori dell’azione delittuosa. L’uomo è stato tradotto presso la Casa circondariale di Foggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here