Operazione Carabinieri nella Bat: 6 arresti, recuperato Tir rubato e sequestrata droga

0
346

ad Andria e Barletta i Carabinieri delle locali Compagnie, ricevuta notizia di un assalto ad un Tir carico di derrate alimentari avvenuto lungo la SS16bis, hanno fatto convergere in zona le “gazzelle” in circuito. Vittima di turno un autotrasportatore albanese diretto al Porto di Bari, che, bloccato, all’altezza dello svincolo di San Ferdinando di Puglia da alcuni rapinatori armati di fucili, è stato costretto a salire sulla loro auto mentre uno dei malviventi si è impossessato del mezzo. La vittima è stata rilasciata poco dopo lungo la SS 170 in agro di Barletta con la sola motrice. Immediata è stata la risposta dei Carabinieri che, sapientemente coordinati, sono riusciti a localizzare il rimorchio rapinato contenente l’intero carico all’interno di un capannone in costruzione in Località “Monachelle” del comune di Andria. Nella circostanza i militari hanno anche rinvenuto l’auto utilizzata dai malfattori, una WW Golf risultata rubata a Giovinazzo nel 2011. La refurtiva, interamente recuperata, è stato restituita all’avente diritto mentre sono in corso indagini finalizzate all’identificazione dei rapinatori.

Barletta i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato il 36enne sorvegliato speciale del luogo Antonio Acconciaioco in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Trani su richiesta della locale Procura della Repubblica, per furto aggravato e violazione degli obblighi. I fatti risalgono allo scorso 6 settembre quando l’uomo rubò una bicicletta dall’interno di un atrio condominiale. Identificato e tratto in arresto il 36enne è stato associato presso la casa circondariale di Trani.

ad Andria i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato il sorvegliato speciale 26enne Nicola Carbone, il 48enne Giuseppe Sibillano ed il 23enne Giuseppe Addati, tutti del luogo e già noti alle Forze di Polizia, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei pressi della villa comunale, i militari hanno sorpreso i tre mentre cedevano alcune dosi di droga ad alcuni tossicodipendenti del luogo. Bloccati e sottoposti a controllo gli stessi sono stati trovati in possesso 20 grammi di marijuana che detenevano in un cespuglio e di 340 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. Tratti in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono stati associati presso la locale casa circondariale.

Trani i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato il sorvegliato speciale Giuseppe Carbone, 66enne tranese già noto alle Forze di Polizia con l’accusa di violazione degli obblighi. L’uomo è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione nonostante avesse l’obbligo di non uscire in ore notturne. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani lo stesso è stato associato presso la locale casa circondariale.

Bisceglie infine due persone sono state denunciate in stato di libertà di cui 1 per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e l’altra per guida senza patente mentre ad Andria ed a Trani, nel corso di controlli antidroga, 3 giovani sono stati segnalati alla competente Autorità quali consumatori di sostanze stupefacenti poiché trovati in possesso di complessivi 15 grammi tra hashish e marijuana.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here