Canosa di Puglia, uccisero donna al posto del compagno: 3 arresti

0
413

Secondo gli investigatori, il vero obiettivo dei tre sarebbe stato il compagno della vittima,  Cosimo Damiano Pastore, di 50 anni, che il giorno dell’omicidio si trovava a casa della sua compagna. I sicari intorno alla mezzanotte fecero irruzione nell’abitazione sparando colpi di pistola dall’uscio; mentre Pastore riuscì a restare illeso nascondendosi, l’agguato fu fatale per la donna.

In base alla ricostruzione del movente effettuata dagli inquirenti, Di Nunno e i suoi due complici, soci in affari in attività di import-export dal Costa Rica,  decisero di uccidere  Pastore per vendetta: ritenevano infatti che Pastore fosse l’autore di un furto ai loro danni di 126mila euro, provento di attività illecite.

Lamarra è stato arrestato in Costa Rica, mentre Dello Russo è stato fermato nell’aeroporto di Fiumicino, dove era in partenza per affari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here