Miss Italia 2012, le dichiarazioni della canosina Laura Procacci: «Grazie per l’incoraggiamento

0
854

A Canosa di Puglia il tifo è tutto per lei,  Laura Procacci, la 18enne in gara con il numero 067. Dopo l’invito del sindaco La Salvia e dell’assessore Quinto a votare per la bella concittadina, Laura ha risposto con una mail: “Ringrazio l’assessore Quinto per gli auguri e l’incoraggiamento che mi ha indirizzato a nome del sindaco, Ernesto La Salvia, e della cittadinanza – ha scritto in una e-mail Laura Procacci -. Man mano che passano le ore, sento forte l’emozione per la partecipazione a questo concorso e sento anche la responsabilità che indirettamente mi avete affidato: quella di rappresentare Canosa. Spero di essere all’altezza di questo compito: vi assicuro tutto il mio impegno.

Oggi è stata una giornata molto impegnativa perchè abbiamo passato gran parte del tempo in sala prove e sono molto stanca. E’ bello confrontarsi con tante ragazze provenienti da tante regioni diverse. Credo che questa esperienza mi sarà molto utile nella vita perché mi sto accorgendo che sto imparando a cavarmela da sola. Mi mancano un po’ mamma e papà ma soprattutto le mie sorelle Maria Giovanna e Giulia.

Durante una breve pausa mi sono fermata pochi minuti a parlare con Fabrizio Frizzi, che sembra più giovane di come appare in televisione oltre ad essere molto umile. Gli ho parlato anche di Canosa, delle sue bellezze archeologiche e delle gustose specialità gastronomiche. Mi ha detto che più volte ha visto Canosa transitando dall’autostrada  e che se ne avrà la possibilità la prossima volta si fermerà a visitarla. Un saluto a tutta da Canosa da Montecatini Terme”. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here