Canosa di Puglia, parcheggi a pagamento gratis il sabato pomeriggio: nuovo contratto con “Abaco spa”

0
896

L’assessore alla Polizia Municipale e Polizia Amministrativa, Leonardo Piscitelli, a seguito dell’istruttoria del dirigente ad interim del settore Polizia Municipale e del vice comandante, il tenente colonnello Francesco Capogna, ha proposto l’adozione di un provvedimento che prevede alcune modifiche al contratto relativo alla gestione dei parcheggi a pagamento, contratto n. 1975 del 10 maggio 2012 tra il Comune e la società “Abaco spa”.

La delibera approvata dalla Giunta il 14 giugno 2014 prevede, appunto, la sospensione del servizio di sosta a pagamento nella fascia oraria pomeridiana-serale del sabato. Tale sospensione avrà efficacia fino al termine del contratto con l’Abaco.

Prevede inoltre la rinuncia della fornitura di due pannelli di infomobilità previsti contrattualmente e la riduzione del personale ausiliario: tale riduzione riguarderà le sole due unità in servizio per cinque ore settimanali. Il personale (rectius quattro ausiliari della sosta) con contratto di lavoro a 20 ore settimanali continuerà a svolgere le prestazioni di controllo nelle giornate comprese tra il lunedì e sabato mattina.

Sarà infine concessa l’area di Piazza Galluppi all’Abaco per la gestione della sosta a pagamento, con l’installazione dei relativi stalli per la sosta in numero congruo. In più, saranno concessi alla società ulteriori 15 stalli da recuperare tra quelli in eccedenza, riservati ai disabili (ora esentati dal pagamento anche sulle strisce blu) e agli organi di polizia stradale, già rientranti tra le aree concesse in sosta.
Oltre a ciò, diventa gratuita l’occupazione temporanea degli stalli di sosta già concessi alla Spa e occupati per un breve termine di durata con strutture provvisorie (dehors, tavolini ecc…).

“Ringrazio il vicecomandante Capogna per l’eccellente lavoro svolto nella verifica e organizzazione dell’intera attività – ha detto Piscitelli -. L’Amministrazione comunale ha deciso di rideterminare le aree a parcheggio, esonerando il pagamento sulle strisce blu del sabato pomeriggio, dalle 13 in poi, oltre che facilitare la sosta per i portatori di handicap, che potranno posteggiare gratuitamente qualora le strisce gialle fossero occupate. È partita inoltre l’installazione della segnaletica orizzontale e verticale con il rifacimento delle strisce pedonali nel centro della città. Partirà dal 1 agosto anche il parcheggio a pagamento in Piazza Galluppi. Tale  provvedimento è stato richiesto con insistenza dagli stessi commercianti della zona, al fine di facilitare l’ingresso dei cittadini per gli acquisti in piazza. Gli attuali stalli di parcheggio, infatti, risultano essere perennemente occupati dagli autoveicoli degli stessi commercianti della piazza, che di fatto limitano l’ingresso ai clienti e fanno ridurre notevolmente il regolare flusso degli acquisti”.

“Molti commercianti della storica piazza – ha proseguito l’assessore Piscitelli – per agevolare gli acquirenti, si sono dichiarati disponibili a pagare il costo del  parcheggio, praticando inoltre particolari sconti sulla merce, al fine di rivitalizzare il mercato ortofrutticolo ed alimentare. Da sempre, punto di riferimento importante per i cittadini grazie alla grande varietà e freschezza dei prodotti venduti, rappresenta il luogo tradizionale di acquisto dei canosini. Inoltre, a giorni nella stessa zona, sarà inaugurato il distributore dell’acqua, frizzante e naturale, a Km Zero, al costo di € 0,05 centesimi a litro, che renderà un ulteriore servizio a chi si recherà a fare acquisti nel quartiere. Tutto questo al fine di incentivare lo sviluppo e la rivitalizzazione della “piazza” dei canosini”.

“Un altro impegno assunto dall’Amministrazione comunale è stato mantenuto, a dimostrazione che scriviamo “fatto” solo quando le cose sono state davvero realizzate”, ha concluso il sindaco Ernesto La Salvia, che con soddisfazione ha sostenuto “questo nuovo provvedimento che, non solo nel corso dell’estate, ma per tutta la durata del contratto con l’Abaco, esimerà i cittadini dal pagamento del parcheggio il sabato pomeriggio e sera, e andrà incontro alle esigenze dei commercianti e degli acquirenti del mercato di piazza Galluppi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here